Hotel Ristorante Grifone

Umbricelli in salsa rustica Primo 4 Stagioni umbria

Sorta di grossi spaghetti, gli Umbricelli sono una pasta fresca tipica di Perugia e hanno la caratteristica di non avere nell’impasto le uova. Tipica è la forma, lunga ed arrotondata che ricorda dei lombrichi (umbrichi in dialetto perugino), da cui appunto deriva il loro nome. Sono un ideali per raccogliere la Salsa rustica, ragù saporito e goloso, a cui concorrono carne di maiale e di vitello, noci e birra.

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta:
• 600 g di farina 00
• 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
• Acqua q.b. per ottenere un bel composto morbido

Per il condimento:
• 300 g di macinato di maiale
• 300 g di carne di vitella
• 1 trito di carote cipolla aglio salvia
• Olio quanto basta
• 200 g di ricotta
• 200 g di gherigli di noci
• 1 bicchiere di birra
• Sale quanto basta
• ½ litro di brodo vegetale

Preparazione

Per la preparazione della pasta, aggiungere alla farina dell’acqua per ottenere un impasto morbido e lasciar riposare per 30 minuti. Qualora non fosse abbastanza morbido, aggiungere due chiare montate a neve.
Tirare l’impasto per ottenere una sfoglia di 8-10 mm di spessore. Tagliarla a listarelle di circa mezzo cm e farle rotolare ad una ad una sulla spianatoia fino ad ottenere degli spaghetti.
Per il sugo, mettere in un tegame il trito di verdure a rosolare. Aggiungere il trito di carne, farla rosolare ed unire la birra facendola sfumare. Per ultimo aggiungere il brodo vegetale, che dovrà concentrarsi. Aggiungere infine la ricotta.
Lessare gli Umbricelli e scolarli, lasciando un po’ di acqua di cottura. Buttarli nella padella e per ultimo guarnire con le noci. Se gli Umbricelli risultano guazzosi, aggiungere un po’ di Parmigiano.
 

Ristorante

Hotel Ristorante Grifone
di Gianbattista Argentari

Hotel Ristorante Grifone
Il grifone, animale mitologico metà aquila e metà leone, è l’antico simbolo del comune di Perugia, come rappresentato in scultura sulla facciata del Palazzo dei Priori. È una semplice curiosità, come ce ne sarebbero mille altre che nascono spontanee passeggiando per il centro storico. Quelle di natura gastronomica possono trovare spiegazione nel ristorante degli Argentari, che con orgoglio...

Vai al ristorante