Al Cavallino Bianco

La bombetta di riso con trombette e piccione novello Primo Emilia Romagna Autunno

Il magnifico gusto di una pietanza squisita ma troppo spesso dimenticata.

 

Chef: Massimo Spigaroli

Ingredienti per 4 persone
• 240 g riso
• 7 dl brodo di piccione
• 2 piccioni novelli
• 70 g burro
• 2 dl vino bianco
• 50 g funghi trombette
• 2 scalogni tritati
• Sale e pepe q.b.
 

Preparazione

Separare i petti e le cosce del piccione, il resto, ben lavato sarà utilizzato per fare il brodo.
In una casseruola fare rosolare 1 scalogno con 10 gr di burro, aggiungere le coscette, bagnate con il vino bianco, lasciare evaporare, aggiungere un poco di brodo e cuocere lentamente per circa 40 minuti.
Togliere le cosce dalla salsa, regolare la salsa di densità e di sapore, disossare le cosce e rimettere la carne nella sua salsa.
In una padella antiaderente ben calda, rosolare i petti da ambo i lati per circa 6 minuti. Ritirarli dal fuoco e coprirli con la pellicola trasparente.
Porre al fuoco una casseruola, rosolare con poco burro lo scalogno, aggiungete il riso, lasciarlo tostare per un minuto, quindi bagnare con il brodo, come per un semplice risotto.
A 2/3 di cottura mantecare con burro e parmigiano e riempire gli appositi stampi rotondi dopo averli ben imburrati. Lasciar riposare per circa 5 minuti.
Non appena il riso si sarà rappreso stamparlo sul piatto, accostargli la coscetta disossata con la sua salsa, con sopra il petto scaloppato e trombette precedentemente saltate in padella.
 

Ristorante

Al Cavallino Bianco
di Massimo e Luciano Spigaroli

Al Cavallino Bianco
Al Cavallino Bianco dal 1961 è il ristorante storico della Famiglia Spigaroli, gestito in prima persona da Luciano Spigaroli con Benedetta e Antonietta. Lo Chef Alessandro Ziliani, sotto la supervisione dello Chef Massimo Spigaroli, permette agli ospiti di assaporare la vera cucina del territorio con uno sguardo rivolto al futuro. Dal 1968 il locale fa parte dell’Unione Ristoranti del Buon...

Vai al ristorante