Search results for in category umbria

  • Secondo di Carneumbria

    Faraona al ginepro

    more
  • Secondo di Carneumbria

    Filetto di maiale al lardo su crema di pecorino, pere e tartufo

    more
  • Ricette dell'Unitàumbria

    Imbrecciata

    Dopo 236 anni di governo pontificio con il plebiscito del 1860 Gubbio entrò a far parte del Regno di Sardegna, che nel giro di pochi pochi mesi divenne d’Italia.

    more
  • I Primi Piattiumbria

    Imbrecciata

    Questa zuppa di legumi e cereali, vera specialità eugubina, prende nome da ‘breccia’, ghiaia, con evidentemente riferimento alla varia granulometria dei suoi ingredienti, legumi e cereali.

    more
  • Secondo di Carneumbria

    Piccione all’assisana

    more
  • I Primi Piattiumbria

    Quadrucci e ceci

    Il cece (Cicer arietinum) è legume tipicamente mediterraneo, di antichissima coltivazione al pari della lenticchia.

    more
  • I Primi Piattiumbria

    Risotto alla castellana al tartufo nero di Norcia

    I francesi lo chiamano ‘truffe du Périgord’ e lo usano per impreziosire il pâté de foie gras. In Italia lo si distingue come tartufo nero pregiato ‘di Norcia’.

    more
  • Ricette dell'Unitàumbria

    Sfogliatine tricolori alle erbette

    È stato re Umberto I nel 1898 a insignire Perugia della Medaglia d’Oro quale “Città benemerita del Risorgimento nazionale”. Recita la motivazione: “A ricordare l’eroiche gesta compiute dalla cittadinanza nel giugno del 1859, quando si consumarono le cosiddette «stragi di Perugia», una serie di asperrimi combattimenti fra i difensori della città, che si era ribellata al governo di Roma, e i reggimenti svizzeri, che riconquistarono successivamente le altre città ribelli dell’Umbria e delle Marche.”

    more
  • Ricette dell'Unitàumbria

    Tricolore di umbricelli di pasta di pane alla norcina

    L’Umbria entrò a fare parte del Regno di Sardegna con il plebiscito del 4 novembre 1860, ma il giubilo fu smorzato dal dolore ancora vivo per il terremoto dell’anno precedente.

    more
  • Ricette dell'Unitàumbria

    Umbricelli all’ortolana

    Fin dagli esordi del turismo Assisi ha rappresentato un caso a se stante. Il protestante Goethe la visitò nel 1786 sulle orme del Palladio per ammirare l’intatta facciata del tempio di Minerva, mentre la stragrande maggioranza dei pellegrini faceva tappa nelle sue basiliche, specie dopo il ritrovamento del corpo di San Francesco nel 1815 e di quello di Santa Chiara nel 1850.

    more